Trattamento degli anziani

Questo trattamento può essere efficace anche sui miei genitori che non sono più giovani?

Questa è una delle domande ricorrenti nel mio studio. Il paziente di oltre 50aa che ha i genitori non più giovanissimi e spesso si batte con le problematiche osteoarticolari senza ottenere i risultati sperati.  Diciamo subito che sulle persone ” anziane ” si ottengono spesso degli ottimi risultati. Alle volte il risultato è tanto più eclattante quanto più cresce l’età del paziente, il risultato è paragonabile a quello ottenuto sui bambini.

L’approccio è sempre molto ” soft “.  Non si utilizzano mai tecniche che possono essere cruente o lesive, ma solo esclusivamente tecniche di rilassamento miotendineo e miofasciale che spesso danno un beneficio quasi immediato.  Alle volte manca l’inquadramento diagnostico che diviene indispensabile per poter seguire il paziente nel medio lungo termine e per stabilizzare i risultati. ( vedi tutti i casi di osteoporosi e artrosi trascurati ). In tantissimi casi siamo riusciti ad evitare interventi chirurgici di ortopedia protesica o comunque ad allontanarli nel tempo. Preparando terreno e paziente.  In conclusione direi che l’approccio reumatologico-osteopatico ( se necessario associato all’agopuntura ) sull’ anziano è particolarmente indicato, non solo per le patologie dell’apparato articolare, ma in una casistica molto più ampia, considerando la possibilità d’interferire anche con altri sistemi, quali digerente, vascolare, ormonale, respiratorio, etc.

 

Etichettato